Il tiramisù: bastano solo gli ingredienti giusti

TiramisùIl tiramisù è la ricetta scelta da Susy May per la sfida n° 61 di MTChallenge.

L’argomento in sé è meraviglioso: credo che questo sia uno dei dolci più golosi  e contemporaneamente semplici della pasticceria italiana. Pochi ingredienti e un procedimento che non nasconde nessun trabocchetto: si può preparare in poco tempo e, nonostante io sia una profonda ammiratrice della versione originale, devo ammettere che anche nelle ricette che includono frutta o altri ingredienti in sostituzione magari del caffè o del mascarpone è sempre molto gradevole.

Detto ciò la mia versione del tiramisù è quella classica, almeno per gli ingredienti: uova, mascarpone, savoiardi, caffè e zucchero. La presentazione invece ha qualche tratto di novità, è stata il mio modo per andare verso il tema dell’MTC ed è come lo preparo in inverno 😉

Si tratta indubbiamente di un dolce calorico, ma nel giusto contesto va gustato senza alcun dubbio o senso di colpa cucchiaino per cucchiaino.

La mia cucina è fatta di passione per i gusti e le ricette e di attenzione alla nutrizione. Il tiramisù è un dolce ricco soprattutto di grassi saturi.

Il mascarpone un formaggio ricavato dalla lavorazione della panna e contiene più del 40% di grassi di cui più della metà saturi. A questi ovviamente si aggiungono quelli delle uova, della crema e quelle impiegate per la preparazione dei savoiardi. Nonostante questo è giusto dire che l’apporto di grassi saturi è di circa 9 g per porzione. È molto, ma è ben sotto la soglia quotidiana per una persona sana che segua una dieta da 2000 kcal: nel complesso i grassi saturi non dovrebbero superare i 22 g al giorno.

Nel pasto in cui si vuole inserire una porzione di tiramisù si potrebbe preferire primo piatto e secondo leggeri, per ingredienti e cottura, e un ricco contorno di verdura fresca di stagione.

Ma torniamo a l’MTC, per il quale non basta saper fare un buon tiramisù, nemmeno un bel tiramisù, e nemmeno saperlo inserire nel giusto menu, serviva inserirlo in un tema, ossia “un film o ad una icona sexy della storia del Cinema Mondiale”, anche in chiave ironica!

Sembra semplice, ma non lo è stato per me: primo perché non penso di avere una grande cultura cinematografica, però mi sono appellata al concetto del classico e ho scavato nella mia memoria…e là vi ho trovato un “classico”, Gilda, che ha come protagonista “un’icona sexy”, Rita Hayworth. 

Tutto fatto dunque?

No perché io non sono così! Penso ad una atmosfera sexy con ben altri guanti e ben altro abbigliamento…quindi ho rivisto abbigliamento e presentazione in chiave un po’ più ironica: se fossi stata io Rita Hayworth avrei tolto un guanto di lana 😉

banner_sfida61a-300x143

Leggi tutto… »

Mistofrigo.it è l`unico che di ogni ricetta ti mostra anche il menu completo. Clicca qui e scegli una ricetta

Il tiramisù autoporzione

  • Tempo di Preparazione:
  • Tempo di Cottura:
  • Tempo Totale:
  • Porzioni: 8
  • Difficoltà: easy
  • Tipo: dolci

Come Fare:

Dividi i tuorli dagli albumi e, in una terrina, monta questi ultimi a neve soda.
  • Metti in un’altra ciotola i tuorli e lo zucchero, quindi lavorali a lungo con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • Incorpora delicatamente a questo composto tutto mascarpone.
  • Aggiungi al composto gli albumi montati a neve.
  • A questo punto invece di procedere nella maniera classica metti la crema in 8 coppette, spolvera con il cacao amaro e servi i savoiardi con un caffè amaro bollente ad ogni persona.
  • Così il tiramisù può essere servito anche dopo una lunga giornata sugli sci: da dolce freddo diventa un dolce "riscaldante e corroborante" 😉

Ingredienti:

  • 200 g di mascarpone
  • 200 g di savoiardi
  • 100 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 albume
  • 2 tazzine di caffè ristretto
  • cacao amaro in polvere
Pubblicato il da

Post Author: Francesca Antonucci - Mistofra

Moglie, mamma e cuoca per passione...per regalarmi un'emozione. Da sempre mi occupo di benessere...farmacista, agente di commercio e con la testa sempre in movimento...leggo, scrivo, approfondico per imparare, per crescere. Puoi contattarmi scrivendo a mistofra@mistofrigo.it, mistofra@gmail.com, commentando i post o seguendo la pagina facebook http://www.facebook.com/Mistofrigo.

Un commento su “Il tiramisù: bastano solo gli ingredienti giusti

  • Susy May

    (30 novembre 2016 - 14:26)

    Devo ammettere che il tuo tiramisù è goloso! E quei guanti avrebbero reso Rita ancora più erotica! Mi è piaciuto molto sei stata davvero brava.
    Adesso però vorrei assaggiarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*