Per Seguire la Dieta Mediterranea, Non Basta Cucinare all’Italiana. Scopri la Differenza di Mistofrigo

Un normale ricettario non basta per seguire la dieta mediterranea, scopri qui la differenza di mistofrigo.Lo sapevi che mangiare sano secondo il modello della Dieta Mediterranea significa seguire questa regola?
“Assumere ogni giorno il 55-60% carboidrati, 10-15% proteine, 25-30% grassi”

Tutto qui! Eppure comunicare questo messaggio è molto complicato: la maggior parte è convinta che seguire la dieta mediterranea significhi mangiare tanta verdura o mangiare un po’ di tutto oppure tanto pesce e così via. Invece è prima di tutto assumere le calorie dalla giusta quantità di carboidrati, grassi e proteine ogni giorno, ovviamente con una buona scelta di ingredienti sani, preferendo le carni bianche e comunque non più di 3 volte alla settimana, mangiando molto pesce e 3 porzioni di frutta e 2 di verdura al giorno 😉

Stabilito che la questione è questa come rispettare queste regole quando sei ai fornelli intenta a preparare un pasto veloce e comunque appetitoso?

Di certo nessuno di fronte ad un ricettario sceglie pensando a quei numeri.

Per ogni pasto si dovrebbero calcolare i grammi di carboidrati, proteine e grassi di ogni alimento, per porzione, e aggiustare le dosi in modo da far tornare i conti. Non è semplice e non è compatibile con la realtà in cucina 😉

Molto probabilmente sarebbe possibile con le asettiche ricette da “nutrizionista”, come pasta al pomodoro e fettina di pollo alla piastra, ma se volessi fare qualcosa di sano ed equilibrato ma più accattivante, come le ricette “viste in TV”? Non posso certo spendere ore ogni giorno a far tabelle al computer…

Per risolvere la questione ho fatto diverse ricerche: mi aspettavo di trovare menu equilibrati già definiti, ma ho trovato libri di ricette, siti web di ricette, programmi TV di ricette. Tutte ricette, belle ricette e qualche menu ma non ho trovato nessuno che proponesse menu equilibrati reali, ossia realizzati con ricette golose e “normali”. 

Ho trovato, anche, siti istituzionali o di nutrizionisti che parlano di “porzioni di proteine”, “grammi di carboidrati del pane”, “grassi in 100 g di pollo” conditi con qualche ricetta per ottenere un pasto triste e poco invitante 🙁

Così ho pensato a Mistofrigo.it:

le mie competenze in ambito alimentare (sono anche farmacista) e la mia passione per la cucina e i gusti e quelle di mio marito per tradurre un’idea in un algoritmo. Ecco il risultato: semplice, unico, mistofrigo.it

Come funziona?



Mistofrigo abbina le ricette per creare menu equilibrati in termini di nutrienti (carboidrati, grassi e proteine) e calorie, secondo quanto definito nel modello della dieta mediterranea.

I menu di Mistofrigo sono calcolati ed equilibrati per un individuo adulto sano sulla base di un fabbisogno medio di apporto energetico di 2000 kcal al giorno. Una dieta equilibrata è quella che apporta le giuste quantità di nutrienti ed energia per la salute e il benessere.

Mistofrigo considera che a colazione si segua quanto indicato dal modello della Dieta Mediterranea (te o caffè, un bicchiere di latte o un vasetto di yogurt, un frutto ed una fetta di pane con un velo di marmellata o 3-4 biscotti secchi) e che nel corso della giornata si mangino altre 2 porzioni di frutta. In questo modo è in grado di estrapolare il fabbisogno dei pasti principali, pranzo e cena, e di proporre menu equilibrati.

Un esempio è molto probabilmente più adatto.

Questo menu non è equilibrato: spaghetti allo scoglio come primo e sarde in saor come secondo rendono questo menu troppo ricco di proteine.
Menu non equilibrato: spaghetti allo scoglio come primo e sarde in saor come secondo rendono questo menu troppo ricco di proteine.
Menu è equilibrato secondo il modello della dieta mediterranea: garantisce il giusto apporto di carboidrati, grassi e proteine per un pasto.
Menu equilibrato secondo il modello della dieta mediterranea: garantisce il giusto apporto di carboidrati, grassi e proteine per un pasto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo so che sembra poca cosa, tuttavia se ogni volta che ci si mette in tavola si mangia non equilibrato le calorie aumentano o magari diminuiscono troppo e l’apporto di nutrienti è eccessivo o insufficiente, a tutto discapito della salute.

Tutto questo per dire che: 

la Dieta Mediterranea è sì il nostro modo di mangiare ma alla fine per farla bene non basta mangiare italiano…bisognerebbe “contare”, io ho fatto in modo che a farlo sia Mistofrigo!

 

Mistofrigo.it è l`unico che di ogni ricetta ti mostra anche il menu completo. Clicca qui e scegli una ricetta

Post Author: Francesca Antonucci - Mistofra

Moglie, mamma e cuoca per passione...per regalarmi un'emozione. Da sempre mi occupo di benessere...farmacista, agente di commercio e con la testa sempre in movimento...leggo, scrivo, approfondico per imparare, per crescere. Puoi contattarmi scrivendo a mistofra@mistofrigo.it, mistofra@gmail.com, commentando i post o seguendo la pagina facebook http://www.facebook.com/Mistofrigo.

5 commenti su “Per Seguire la Dieta Mediterranea, Non Basta Cucinare all’Italiana. Scopri la Differenza di Mistofrigo

  • […] Credo nel Valore della Dieta Mediterranea per rispettare la Salute in Tavola, e mi sono accorta che il vero significato di dieta mediterranea è poco noto: […]

  • […] Scopri il Vero significato di Dieta mediterranea e come avere i vantaggi per la tua salute […]

  • […] Le noci contengono una elevata quantità di grassi insaturi, soprattutto omega 3. Sai perchè gli omega 3 si chiamano anche acidi grassi essenziali? Si chiamano così perchè il nostro corpo non è in grado di farsi da solo! Le noci, anche se si abituata a chiamarle frutta secca in realtà sono dei semi, esattamente come le nocciole, i pistacchi e anche le mandorle. Il regolare consumo di noci ti assicura diversi benefici per la salute del cuore e della circolazione. Quante noci al giorno per avere i benefici per la salute? Ne bastano 3-4. Le conferme sui benefici sul consumo di noci continuano ad arrivare: le noci riducono il rischi di infarto, malattia coronarica e anche diabete. Leggi di più su Il consumo di noci e la salute: American Heart Association Mangiare sano con la dieta mediterranea significa, oltre che mangiare ad ogni pasto la giusta quantità di carboidrati, grassi e proteine anche assumere la giusta quantità di fibra alimentare: gli gnocchi che prepari con questa ricetta contengono il 17% circa della quantità giornaliera di fibre che ti serve per stare bene. Leggi anche il Vero significato di Dieta mediterranea […]

  • […] Il pane raffermo secco per condire la pasta è una opportunità di mettere in tavola un primo diverso dal solito e anche di non sprecare il pane! Vedi anche la Focaccia di pane raffermo e pomodorini   Sai che dal punto di vista nutrizionale sia la pasta che il pane apportano al tuo menu soprattutto dei carboidrati? Pane a pasta possono convivere nella tua dieta equilibrata se sai come usarli e come modificare le quantità dei due ingredienti per fare un menu completo e sano con la dieta mediterranea.   Seguire la dieta mediterranea per mangiare sano con gusto significa sapere che ogni giorno devi assumere le calorie che ti servono dalla giusta quantità di carboidrati, grassi e proteine. Scegli di mettere in tavola sempre dei menu completi ed equilibrati per rispettare la tua salute e anche per mantenere la tua linea. Scopri Il vero significato di dieta mediterranea e come seguirla […]

  • […] Mangiare Sano con la Dieta Mediterranea […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*