Pappa al pomodoro: una tradizionale alternativa al piatto di pasta

Pappa al pomodoro: una tradizionale alternativa al piatto di pastaLa pappa al pomodoro è un piatto che fa parte della tradizione gastronomica della Regione Toscana. È una ricetta povera che si prepara con pochi e molto comuni ingredienti: il pane, che nella versione originale della ricetta dovrebbe essere il toscano raffermo, i pomodori maturi, il basilico fresco e uno spicchio di aglio.

Io, già da qualche anno, preparo questa ricetta quando ho nella dispensa del pane vecchio da riciclare: in estate la servo fredda e la passata di pomodoro la preparo al momento, in autunno ed inverno invece calda e con la passata preparata nella stagione estiva precedente.

Questa volta la pappa al pomodoro è il mio contributo alla Giornata Nazionale del Calendario del Cibo Italiano della Associazione Italiana Food Blogger, AIFB.

La ricetta è semplice da realizzare ed ha almeno 3 interessanti vantaggi per la salute in tavola.

1. È una alternativa interessante e gradita a tutti al più classico primo piatto di pasta, riso o altri cereali: la pappa al pomodoro è infatti, soprattutto grazie al pane, una fonte di carboidrati. Una porzione di 100 g di pane sostituisce, in termini nutrizionali, quella di pasta. Questa consapevolezza assicura l’opportunità di fare un pasta gustoso ed equilibrato sulla base del modello sano della dieta mediterranea.

Il tipo di pane fa una bella differenza: per la pappa al pomodoro meglio quello comune senza olio e con un basso contenuto di sale. Il profumo ed il gusto saranno intensi grazie al pomodoro, al basilico fresco a tutto vantaggio della salute.

2. Il pomodoro è una verdura preziosa che appartiene al gruppo rosso della frutta e verdura dal colore rosso. Questo ortaggio estivo è una fonte di licopene, un potente antiossidante appartenete alla famiglia dei carotenoidi. 

Per la pappa al pomodoro si utilizza la passata, ossia il pomodoro cotto che è ancora più salutare! Il licopene, infatti, è reso più disponibile dal calore della cottura. L’aggiunta, a crudo, dell’olio extravergine di oliva facilita ulteriormente l’assorbimento dell’antiossidante.

3. La pappa al pomodoro è una fonte solo di grassi buoni.

I grassi sono macro nutrienti che forniscono energia, servono per assicurarci l’assorbimento di alcune vitamine e alcuni antiossidanti, come ad esempio il licopene, e per la sintesi di molti ormoni.
La dieta dovrebbe assicurare un giusto apporto di tutti i grassi: quelli saturi vanno tuttavia limitati perché il loro apporto eccessivo causa l’aumento del rischio di soffrire di malattie cardiovascolari anche gravi.

I grassi “insaturi”, quelli apportati dall’olio extravergine di oliva, dai cereali, dalla frutta secca e dal pesce, hanno invece, sempre se assunti senza eccessi, un effetto positivo sul cuore e sulla circolazione.

Leggi tutto… »

Abbina questa Ricetta in un Menu Completo. Clicca qui!

mistofrigo

Mangia Sano con Gusto secondo la Dieta Mediterranea,
abbina la ricetta Pappa al pomodoro così:

Fai un pasto con 103.75g di carboidrati, 26.60g di proteine e 26.60g di grassi (760.80 kCal) se aggiungi:
Contorno mais

Fai un pasto con 96.90g di carboidrati, 25.50g di proteine e 25.00g di grassi (714.60 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 94.80g di carboidrati, 22.40g di proteine e 25.10g di grassi (694.70 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 95.80g di carboidrati, 29.40g di proteine e 24.10g di grassi (717.70 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 97.80g di carboidrati, 29.30g di proteine e 24.60g di grassi (729.80 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 98.80g di carboidrati, 30.80g di proteine e 26.00g di grassi (752.40 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 94.25g di carboidrati, 24.20g di proteine e 26.30g di grassi (710.50 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 96.70g di carboidrati, 29.50g di proteine e 24.65g di grassi (726.65 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 104.90g di carboidrati, 25.50g di proteine e 24.65g di grassi (743.45 kCal) se aggiungi:

Fai un pasto con 98.80g di carboidrati, 28.90g di proteine e 27.60g di grassi (759.20 kCal) se aggiungi:

Pappa al pomodoro

  • Tempo di Preparazione:
  • Tempo di Cottura:
  • Tempo Totale:
  • Porzioni: 4
  • Difficoltà: easy
  • Tipo: primo piatto

Come Fare:

Taglia il pane a fette sottili
  • Metti le fette di pane in una pentola antiaderente a bordi alti.
  • Versa sulle fette di pane la passata di pomodoro.
  • Aggiungi l’olio extravergine di oliva e i 2 cucchiai di cipolla.
  • Aggiungi 2 bicchieri di brodo vegetale caldo.
  • Cuoci a fuoco medio per circa 25-30 minuti mescolando di tanto in tanto.
  • Aggiusta di sale, aggiungi le foglie di basilico a pezzetti.
  • Servi la pappa al pomodoro calda o fredda a seconda della stagione.

Ingredienti:

  • 400 g pane, anche raffermo e non per forza toscano
  • 20 g olio extravergine di oliva, 2 cucchiai da tavola circa
  • 20 g cipolla o scalogno a pezzetti, 2 cucchiai da tavola circa
  • 800 g passata di pomodoro
  • 2 bicchieri di brodo vegetale caldo
  • poco sale
  • qualche foglia di basilico fresco in cottura o anche per decorare il piatto
Pubblicato il da

Post Author: Francesca Antonucci - Mistofra

Moglie, mamma e cuoca per passione...per regalarmi un'emozione. Da sempre mi occupo di benessere...farmacista, agente di commercio e con la testa sempre in movimento...leggo, scrivo, approfondico per imparare, per crescere. Puoi contattarmi scrivendo a mistofra@mistofrigo.it, mistofra@gmail.com, commentando i post o seguendo la pagina facebook http://www.facebook.com/Mistofrigo.

5 commenti su “Pappa al pomodoro: una tradizionale alternativa al piatto di pasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*